Pescaturismo: pesca sostenibile lungo la costa del Parco della Maremma

Se è la prima volta che ne sentite parlare l’idea vi piacerà! I pescatori del luogo sono pronti a portarvi con voi in una gita sui loro pescherecci per godervi il mare, il bel tempo e scoprire la bellezza della pesca eco-sostenibile. Qua in Maremma Toscana, il più storico e pioniere del pescaturismo si chiama Paolo il Pescatore e parte quasi tutti i giorni dal porto di Talamone solcando il mare di fronte al Parco della Maremma. L’attenzione verso la pesca sostenibile è di particolare interesse estendendo i confini del parco anche in acqua. L’escursione sarà un’autentica battuta di pesca, secondo le antiche pratiche della piccola pesca di posta rispettose dell’ambiente, e per guidarvi alla scoperta della splendida costa del Parco della Maremma e del suo mare, con le sue bellezze, i suoi segreti, i suoi problemi. Sarà una bella immersione nella natura, che inizia al mattino presto nel porto di Talamone con la colazione a bordo del peschereccio, la Sirena. Durante la crociera, risalendo verso nord lungo la costa del Parco, vi verrà raccontato del impegno di quest’uomo che ha partecipato da tantissimi anni a svariati progetti di tutela del flora marina per la difesa del mare, contro la pesca illegale che distrugge il fondale marino, e mette a rischio gli ecosistemi bentonici. Vi illustrerà le bellezze e la storia di cui è ricca la costa, sostando nei punti più caratteristici, per avvistare i falchi ed i gabbiani con i loro nidi a picco sulle scogliere ed ammirare la Grotta della Bella Marsilia, la scogliera del Frontone, dove nidificano i falchi pellegrini e cresce la caratteristica palma nana del nord-Africa, e Cala di Forno antichissimo approdo di mercanti.

Con il sole già alto, inizierà la pesca e vi verrà mostrato l’intero ciclo dell’attività, ad iniziare dal calo (messa in mare) delle reti, attività dura e affascinante, sullo sfondo incantevole dei Monti dell’Uccellina e delle Torri costiere. In seguito, salperete le reti calate il giorno prima e conoscerete le diversità dei pesci e dei fondali. Il pescato? Rombi, salpe, scorfani, saraghi, mormore, sogliole, seppie, lecce, orate … secondo il tempo, le stagioni, la fortuna … E chi avrà scelto l’escursione di pescaturismo con il pranzo sarà il benvenuto e potrà mangiarne a volontà il pescato del momento. Non avrete mai mangiato pesce così fresco. La giornata non sarà solo pesca ma anche molto turismo, come la sosta in una caletta per fare il bagno, spesso là dove non si può arrivare da terra ferma. Sarete voi, la barca e la natura. La gita si svolge alla mattina per un massimo di 12 persone e arriva intorno all’ora di pranzo. La prenotazione è obbligatoria, e il meteo deve essere favorevole per poter effettuare l’uscita. Ma questa è una esperienza unica che allargherà i vostri confini in tema di pesca e di turismo!

Info

Paolo il Pescatore
paoloilpescatore.it

Porto di Talamone
58010 Talamone GR

+39 333 2846199

40 min
di macchina

Difficile

pagamento

GPS
42.554166

11.134830

Torna indietro

back_icon